*** Un ringraziamento particolare al Compositore del brano  ***

Dedicato a tutti i Vigili del Fuoco del Mondo *** L’INNO DEI VIGILI DEL FUOCO ***

Mi chiamo Stefano Bossa, ho 51 anni, sono musicista compositore e vivo a Latina.
Circa un anno e mezzo fa, ho composto questo brano spinto solo da un grande ed istintivo amore che, da sempre, nutro nei confronti del Corpo dei Vigili del Fuoco, pur senza mai averne fatto parte, neanche indirettamente. Tutte le sensazioni e le emozioni che certo voi saprete percepire, sono solo frutto di questo sentimento che mi ha “indicato la strada” sgorgando con naturalezza dal mio cuore e dalla mia anima.

Ho tentato (perché così mi sembrava giusto) di far sì che questo brano potesse diventare di utilità, sia morale che economica a favore del Corpo. Morale se fosse stato cassa di risonanza intorno ai problemi ed alle difficoltà del Corpo stesso ed economico se la sua vendita fosse potuta diventare fonte di introito per le famiglie dei Vigili del Fuoco che vivono condizioni difficili. Purtroppo non ci sono riuscito, rendendomi conto, ancora una volta, che in questo nostro Paese, anche fare del bene disinteressatamente e con i soli propri mezzi è impresa impossibile a meno di non essere già “qualcuno” ed io, pur avendo già avuto riconoscimenti a livello nazionale per altri miei lavori, non sono certo personaggio famoso.

Non dispero che il mio progetto originario possa ancora realizzarsi, ma, se così non dovesse essere, spero almeno di aver saputo suscitare in voi la comprensione di tutte le forti ed autentiche emozioni che io provo nei confronti di tutti i Vigili del Fuoco del Mondo, e specialmente di quelli italiani, della loro vita e del loro operato, augurandomi che questo brano possa essere conosciuto ed amato da ognuno di loro, perché, anche se io l’ho composto, esso è nato grazie a loro, specialmente a tutti quelli fra loro che hanno rischiato e rischiano ogni giorno la propria vita, ed ancor più a quelli che l’hanno perduta per salvare quella del prossimo.

Vorrei fortemente poterne fare omaggio anche ai gloriosi Vigili del Fuoco americani di New York.

*** Chiamare questo brano "Inno" non è una mia presunzione, ma è solo un grandissimo desiderio, non solo mio, ma anche di alcuni ragazzi, Vigili del Fuoco, sparsi per l'Italia, che mi incoraggiano e mi stanno moralmente accanto nella speranza che ciò si realizzi.

 

Inno dei Vigili del Fuoco

Attendi qualche secondo per caricare l'inno